Giosuè Carducci  27 luglio 1835 - 16 febbraio 1907

Giosuè Carducci  27 luglio 1835 – 16 febbraio 1907

Il Comitato di Palermo è stato istituito il 15 giugno 1890 con la presidenza di Francesco Lanza Spinelli, principe di Scalea.

La sede è ubicata in una delle vie più esclusive della città, vicino a Via della Libertà e al Giardino Inglese, ed è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo, anche a piedi, e si trova a pochi metri dai monumenti più rappresentativi della città.

La Società Dante Alighieri di Palermo offre annualmente un ricco e vario programma culturale costituito da incontri letterari, eventi teatrali e musicali. Esso riserva, inoltre, un’attenzione particolare alla Divina Commedia affidandone spesso la lettura a interpreti d’eccezione quali studiosi di fama e scrittori. Il Comitato gestisce anche una Scuola di Lingua e Cultura italiana frequentata da molti studenti stranieri. Infatti, dal 1993 ad oggi il nostro Comitato ha realizzato circa 27.000 lezioni formative, attestando la competenza linguistica di più di 1000 utenti e, negli ultimi anni, si è impegnato a progettare diverse iniziative ed interventi che rispondessero all’intensificarsi del fenomeno migratorio. Pertanto la SDA Palermo si è distinta, oltre che per l’impegno culturale volto a diffondere e radicare sempre più i valori dell’arte e della letteratura italiane, anche per una fattiva azione nell’ambito dell’integrazione culturale. Essa ha offerto, infatti, periodicamente corsi di lingua e cultura italiana agli immigrati.

La Società Dante Alighieri, Fondata nel 1889 da un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci ed eretta a Ente Morale nel 1893, ha lo scopo di “tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo”. Nel mondo sono presenti 423 Comitati di cui 87 sono in Italia. Il Comitato di Palermo è stato istituito il 15 giugno 1890 con la presidenza di Francesco Lanza Spinelli, principe Scalea.

Per maggiori informazioni puoi inviare un messaggio attraverso il nostro modulo contatti